novembre 28, 2012

Coconut Macarons

Image Hosted by ImageShack.us

Mi ero dimenticato del freddo della mattina e delle silhouette nere degli alberi lungo la strada per Milano. Mi mancava viaggiare come pendolare verso quella mia città dei sogni. La città che mi ha fatto da culla per 4 lunghi anni. Mi mancava passeggiare per il centro silenzioso sotto una pioggia lieve che coccolava i miei pensieri. In quel giorno di pioggia la solitudine nel vagare senza meta non mi faceva paura. Entrare in una libreria e scoprire dei tesori, comprare un libro e sentirsi vincitori. 
Aspettare a lungo una persona appena conosciuta e parlare come se ci si conoscesse da sempre e vedere un estrema dolcezza in quel giorno, dove un cielo di fine novembre piange ancora lacrime,colme di fantasmi che non se ne vogliono andare.

Ecco è arrivato il momento! Ebbene si manca poco meno di un mese alle feste di Natale e il sottoscritto comincia a preparare, leccornie a tema! Oh si!! Amo questo periodo, amo anche il tempo freddo e a volte ventoso di queste giornate, amo le luminarie della città. Tutto si veste di festa e così anche Mela e Cannella. Questo periodo vuole dire biscotti, bevande calde e dense, spezie e odore di burro fuso, che riempie casa rendendola più calda. I "macarons" di oggi arrivano direttamente da Donna Hay, il mood di questo periodo. Sono leggerissimi e veloci da fare, tempo stimato 10 minuti massimo 20 dunque non vi resta che mettere il bollitore sul fuoco aspettare che fischi. Perchè quello è il segnale, perchè quella è l'ora delle coccole ( e del tè ovviamente) !

Image Hosted by ImageShack.us

Ingredienti:
Per 28 macarons
  • 180 g di cocco disidratato
  • 110 g di zucchero semolato
  • 2 albumi
Procedimento:
1.Preriscaldate il forno a 180°C.
2.In una ciotola mescolate il cocco con lo zucchero e gli albumi.
3.Formate delle palline con due cucchiaini di impasto, disponeteli in una teglia foderata di carta da forno e appiattiteli leggermente.
4.Cuocete per 10-15 minuti o finché sono appena dorati.


49 commenti:

  1. Lascia tutto così com'è che arrivo da te ^_* berrei volentieri insieme anche una cioccolata calda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni vieni sono qui che ho le tazze pronte!!! =)

      Elimina
  2. Meraviglia delle meraviglie questi macarons! Leggendo il tuo post mi sono anche resa conto che la mia città, Milano appunto, in fondo non è così malaccio ;-) è solo l'abitudine che fa dimenticare il fascino di quello che abbiamo sotto gli occhi... quindi doppiamente grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeee =).....ma di che grazie a te =)

      Elimina
  3. Che purezza questi dolcetti. Si sente tutta la passione e la cura che metti in ciò che cucini e passa senza sforzo attraverso lo schermo. (bellissimo il maglione bianco con le trecce;)Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Martina =)...il maglione l'ha fatto nonna :P

      Elimina
  4. Vabbè. Domani compro il cocco! :-) Ehi, hai ragione, tra poco è Natale! Sembra strano ma quest'anno ancora non lo sento...bhò, non ci devo pensare oggi che è una giornata un pò così, così. Per questo mi mangio (virtualmente) i tuoi dolcetti molto volentieri con il tè.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava e poi dimmi come sono venuti un bacio ;)

      Elimina
  5. Tesoro.. che poesia queste foto e che dolcetti splendidi! Sembrano piccoli fiocchi di neve e il candore delle immagini è pura luce, vero incanto! :) Sai, credo che delle volte il silenzio che porta l'acqua e il profumo d'umidità nell'aria ci metta solo in contatto con i pensieri più veri del nostro cuore. Nel silenzio quasi surreale di uno scroscio di pioggia, di una libreria dall'aroma inconfondibile di carta.. riusciamo ad ascoltarci molto di più, perchè concentrati sulla nostra anima. E la tua è veramente qualcosa di troppo bello, per essere messa a tacere! Sono felice che tu abbia questo entusiasmo nella preparazione di meraviglie per le feste.. sono certa che ci donerai emozioni uniche con le tue creazioni, stella! Un abbraccio grande grande e un bacione <3 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro sempre parole azzeccate tu riesci ad andare oltre a quello che vedi e leggi ♥....ci proverò dai a proporvi delle cose belle e buone un bacio a te ♥

      Elimina
  6. ehheh, anche io amo il natale... ma tanto!
    mi piace questo tuo periodo azzurrino sai? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sapevo che ti sarebbe piaciuto questo mio periodo azzurro XD ♥

      Elimina
  7. Oppure non mi resta che aspettare di venire a prenderlo da te questo tè :D
    Buonissimi i macarons e bellissime le foto, con questa atmosfera da freddo di prima mattina :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Una meraviglia, che porta sole dove il sole non c'è. E mentre qui a Milano piove, come delle lacrime ininterrotte, mi lascio coccolare dalla fantasia in cui questi splendidi macarons ne sono protagonisti, insieme a chi è dietro alle quinte, ovvero tu. Caro amico, Milano ti aspetta! E mi raccomando .... fatti vedere eh ?! :)
    Un bacione
    Noemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che mi farò vedere tesoro un bacione ♥

      Elimina
  9. Quest'anno anch'io lo sento che sta arrivando Natale,e lo aspetto con gioia e emozione come non succedeva da tanto tempo come fossi tornata bambina. Anche per me questo è il periodo degli infusi e dei tè speziati,delle cioccolate calde aromatizzate,e benchè non sia un'amante della stagione fredda,sono gesti che quando il tempo e il clima più caldo non lo permette tuttavia mi mancano,quindi sì,è cosa buona e giusta goderselo finchè si può. I tuoi dolcetti sono incantevoli,una coccola che accompagna questi primi pomeriggi freddi e un po' tristarelli. Son davvero così facili e allo stesso tempo così belli? mh,qualcosa non mi convince!ovvio che è il tuo tocco che rende tutto più bello,a me verrebbe fuori una ciofeca! :D però li provo eh,che la farina di cocco ce l'ho pronta lì che non aspetta altro! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante santissime parole!!!....ma che dici sono una cavolata, e non c'è il barbatrucco te lo assicuro ;) vai provali e fammi sapere =)

      Elimina
  10. Che belli questi macaron... poi io adoro il cocco... segno subito tutto ;) Complimenti, buona serata! :)

    RispondiElimina
  11. anche io ho quel libro... è davvero meraviglioso! I tuoi macarons potrebbero provenire proprio da quelle pagine... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *.* ma ma grazie non so che dire questo complimento mi rende davvero felice sai?!?!...anche io amo quel libro come del resto tutti quelli di donna ♥

      Elimina
  12. Eccoli!!!!io adoro la Hay,di cui ho quasi tutti i libri,e il suo stile etereo,candido..Stile che tu hai riprodotto alla grande,come sempre.Una nevicata lieve,ecco cosa sono questi biscottini:-)E che belli gli scatti delle manine:-)))Bravo Marcy:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dovrebbero chiamare il falsario delle foto allora XD ahahahhaha oppure dovrebbero chiamarmi a fotografare i suoi piatti :P ..... grazie tesoro un bacio ♥

      Elimina
  13. Marce, sono deliziosi! E mi piace moltissimo questo total white tendente all'azzurrino, è perfetto per queste giornate di pioggia e freddo. E... prima o poi un té insieme ce lo berremo, vero? ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^^ ovvio non c'è neanche da domandarlo =) ♥ grazie tesoro

      Elimina
  14. Che belle foto, che bel post e che bella ricetta. Il candore delle foto mi ha fatto pensare subito al Natale, mi si è scaldato il cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenuccia grazie sono contento ti abbia trasmesso queste sensazioni =)

      Elimina
  15. Ciao Marcello, eccomi, sono nuova nel tuo blog...ci sono approdata per caso, girovagando qua e la, ora me lo guarderò tutto, ma già vedo che mi piace.
    Tornerò,

    Cri

    RispondiElimina
  16. bellissimi...io conosco il nome in tedesco (kokosflocken) ma questa tu idea mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah vedi quante cose si imparano =) Grazie !!!

      Elimina
  17. che bellezza questi macarons, che purezza queste foto, che candore nelle tue parole e nei tuoi sentimenti.
    e poi lo sai adoro la foto delle tue mani con quel maglione che ti rispecchia in pieno.
    bravo. non so come fai. troppo bravo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoroooooo ^^ mah grazie ti adoro questo lo sai??? Vero?? si credo di si un bacione ♥

      Elimina
  18. Ecco lo sapevo, mi sono detta, prima di riaffondare la testa nei manuali di diritto delle opere pubbliche, passo da Marcello.
    Ma io lo sapevo che non dovevo, lo sapevo che mi sarei innnamorata delle tue foto, lo sapevo che mi sarei lasciata trasportare dalle tue parole, lo sapevo che ora il mio cuore scalpita per uscire dal mio petto e correre a Milano tra negozietti, luci e canti di natale...
    ma si potrà essere così suggestionabile o sei tu che sei un mago nel creare magiche atmosfere!! Ahhh e ora chi ci torna su diritto?? -.-'
    Oltretutto ho casa libera, silenzio... tazza di tè caldo, brina sui rami dei tigli e sulla staccionata... voglia di impastare, voglia di profumo che dal forno invade casa, foglia di vedere il mondo attraverso un obiettivo.... ahhh come ti odio!! ...anzi ti amo! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AMOREEEEEEEEEEEEE MIOOOOOOOOO ♥ ma che vuoi che ti dica?!?! sei stupenda in ogni cosa che dici e mi si è spalmato in faccia un sorriso ebete ti amo anche io ♥

      Elimina
  19. quando li vedo me li divoro in un'attimo ma NON ho mai provato a farli in casa...ORRORE!!!! devo rimediare immediatamente e credo userò proprio questa ricettina visto la perfezione che é uscita a te! piacere di conoscerti..ciao giuli (www.loveateverybite.com)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio Giulia se li provi poi dimmi ;)

      Elimina
  20. Io ti conosco da pochissimo, ma ormai aspetto questo appuntamento come con un amico. Butto un occhio al blogroll e aspetto di vedere quell'insieme di lettere che combinate insieme formano il nome del tuo blog, anzi no, di casa tua e allora vengo qui e... vengo travolta dalla bellezza, quella vera, fatta di forme semplici, ombre lievi e colori armonici.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale e ame fa piacere aprire la mia casa a voi =)

      Elimina
  21. Amo questi dolcetti e sono davvero rapita dalle foto, cosi' eteree che fanno davvero venir voglia di feste, di neve di luci di natale, corro a preparare il te'!!!
    Bravissimo come sempre!

    RispondiElimina
  22. Aspetta che mi accomodo, indosso una maglia con le trecce e scaldo un po' d'acqua per il te... si sta proprio bene qui!

    RispondiElimina
  23. Foto in perfetto stile Donna Hay, bellissime! Prima o poi dovrai spiegarmi come fai! Ti abbraccio Marcello

    RispondiElimina
  24. il non poter commentare durante il giorno finirà con l' uccidermi, lo so..
    eppure anche se oggi non ho le stesse parole del giorno in cui ho letto per la prima volta il tuo post, le emozioni che riesci a suscitare sono sempre le stesse, intense, piene di ammirazione e di affetto per te. ecco, è proprio impossibile non volerti bene.
    :O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e spiegami come non faccio ad adorare la vulcanica signorina pici e castagne???? ♥

      Elimina