novembre 30, 2012

Apricot and Coconut Cookies



Lo sapevo, la mia apparente serenità non poteva durare a lungo ci sono anime destinate a soffrire, ad avere un enorme voragine nel petto. A leccare lacrime salate davanti ad un video. E fingere di sorridere. Ho sempre finto fino a quando non sono crollato. Non fingevo perchè è nella mia natura fingere, ma perchè mi è stato imposto, insegnato. Il teatro mi ha portato a mentire. A mettermi una maschera e far vedere al mondo quanto io sia felice e forte.E non mi resta che abbracciare un peluche di qualche Natale fa! Perchè sono rimasto l'illuso di sempre!

Eccoci, con un'altra idea pre Natale da appuntare  e sfornare nei momenti più opportuni. Biscotti si altri piccoli e deliziosi biscotti, profumati e semplici. In pochi minuti si impastano, si infornano e si finiscono (lol). Devo dire la verità mi sto scervellando alla ricerca di dolci in tema festività,nonostante il mondo ne sia pieno, ma trovarne di poco banali è davvero una sfida assai ardua. Ma quando non so dove cercare e pinterest non mi è di aiuto, vado da lei la mia musa di questo inverno si sempre lei Donna Hay. Vi lascio dunque alla preparazione di questi profumatissimi pasticcini!



Ricetta di "Donna Hay"
Ingredienti:
Per 18 cookies
  • 80 g di mandorle a lamelle
  • 150 g di farina (auto-lievitante o con un cucchiaino di lievito)
  • 80 g di cocco disidratato
  • 90 g di zucchero di canna
  • 110 g di albicocche secche tagliate a pezzetti
  • 125 g di burro fuso
  • 1 uovo leggermente sbattuto
Procedimento:
1.Preriscaldate il forno a 190°C, foderate una teglia con della carta forno e mettete da parte.
2.In una ciotola unite le mandorle,farina,cocco, zucchero e albicocche.
3.Versate il burro fuso e amalgamatelo alle polveri.
4.Aggiungete l'uovo fino ad avere un impasto abbastanza umido e appiccicoso.
5.Formate delle palline con due cucchiaini di impasto, e schiacciatele leggermente.
6.Disponete le palline sulla leccarda e infornate per 10-15 minuti o fino a quando la base dei biscotti sarà dorata.
7.Sfornate e lasciate raffreddare i biscotti su di una gratella.

35 commenti:

  1. oggi sono in ufficio che combatto da tutto il giorno con la mia voglia di casa, poi vedo questi biscotti e come faccio? Mi viene voglia di pantofole, di copertina e di una tazza di tè. non si può resistere.buoooni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHHAHA immagino e hai ragione!!! e non puoi capire il profumo =)

      Elimina
  2. Credo semplicemente che questo sia il destino delle persine molto sensibili..di quelle persone che vivono e sentono tutto intensamente, nel bene e nel male..
    Ti abbraccio..
    http://www.youtube.com/watch?v=ZHjzlz6Rub4

    questa canzone me la sono dedicata oggi...e ora la lascio a te..

    RispondiElimina
  3. Non sei l'illuso di sempre... è solo speranza. E non è un male sperare... senza, come faremmo?
    Questi pasticcini sono davvero meravigliosi, to do list immediata! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non lo so come faremo!.....Grazieeeee ♥

      Elimina
  4. ora sono innamorata anche del tuo peluche e della tenerezza con cui stringe quel magico cucchiaio.
    E lo so, gli artisti sono animi tormentati... bisogna conviverci tesoro mio e imparare a volte a mettere la maschera che dici tu. Il teatro è la mia vita, La possibilità di poter essere ogni sera una donna diversa, oppure addirittura un uomo, una madre di famiglia, come la zia d'america mi permette di esprimere la vera me. Un'artista è così. è sensibile, vede oltre le persone comuni. Abbiamo un dono, ma ne dobbiamo spesso pagare le conseguenze tesoro mio.
    Sai che ti sono vicina e che ti voglio tanto bene.
    e come canta una delle canzoni in cui mi rispecchio..."perdonatemi se, con nessuno di voi non ho niente in comune... io sono un istrione e l'arte e l'arte sola è la vita per me..."
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai visto che carino!!!! ♥ hai ragione siamo esattamente così possiamo essere chiunque ma come cita lucio dalla in caruso "Potenza della lirica
      dove ogni dramma e' un falso
      che con un po' di trucco e con la mimica
      puoi diventare un altro" ed è proprio vero io mi ci rispecchio in pieno grazie lo so e ti sento vicina ti voglio bene ♥

      Elimina
  5. Tesoro mio.. sai, chi ha nel cuore così tanta sensibilità ha un grande potere: sentire nel profondo, all'ennesima potenza, le emozioni più belle..ma anche sentire come amplificato tutto il dolore e la sofferenza che altri non potranno sentire. Mai. E' il rovescio di una medaglia e conosco quella sensazione di pianto dietro ad una maschera di cera. Conosco quegli artigli che d'improvviso ti strappano qualcosa dentro, lasciandoti vuoto e senza speranza.. ma non devi cedere, stella. Nella vita le delusioni saranno tante, quegli artigli strapperanno sempre dentro di te i fiori di quel giardino che porti dentro. Gelosia, invidia, oppure solo rabbia o incomprensione.. sono nemici delle anime pure. Ma non soffrirai per sempre. IL cielo mi ha detto che i tuoi fiori un giorno brilleranno, che il tuo profumo si sentirà chiaro come la primavera e che non dovrai più indossare una maschera. Mi vengono in mente gli eroi di Sofocle, ogni volta che mi sento debole: 'quegli eroi non invincibili, ma tormentati e umani, che sanno essere speciali non perchè non soffrono mai.. ma perchè pur soffrendo riescono ad essere qualcosa di grande'.
    Un bacino, dolce eroe. E adesso mangiamoci uno di questi biscottini deliziosi. Sono qui, per te, ogni volta che vuoi. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi fai sempre piangere lo sai =) ♥ e non in negativo =)

      Elimina
  6. Io invece quel peluche lo vedo proprio come fossi tu!
    E, ecco, questi sono per te. Di un anno fa ma come se fosse una vita, e mi danno un senso di calma e la foto mo' fa divertire (anche se ricordo non mi piaceva mica, allora). Quindi te li dedico, con 11 mesi di ritardo, tutti!
    http://vanigliacooking.blogspot.it/2011/12/chocolate-crinkle-cookies.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ross anche io li avevo fatti ♥ GRAZIE GRAZIE GRAZIE per questo regalo dolce dolce ^^

      Elimina
    2. e tua foto di essi??? dovedovedove? :)

      Elimina
    3. http://cannellaemela.blogspot.it/2012/05/chocolate-crinkles.html eccoleeee XD sono vecchiotte XD

      Elimina
  7. Ha ragione Agnese:non sei un illuso...speri.E sperare,sognare,è linfa vitale:senza speranze e senza sogni si muore.Tu sei Vivo.E bello.Dentro e fuori.Bello come questi biscottini,e tenero come quel peluche(lo vogliooooooi).Ti voglio bene

    RispondiElimina
  8. Tu non sei un illuso, tu non sei destinato a soffrire. Sei solo un'anima molto ma molto sensibile, e la tua delicatezza è anche la tua forza.
    Ti prego credici, sei speciale e la felicità ti aspetta là fuori, facile e pura come un biscotto di donna hay su sfondo bianco.
    Ti voglio bene.
    E sulle foto non so più cosa dirti perché non ti seguo più, voglio il tuo segreto.
    Un bacio un abbraccio e un biscotto pieno di tenerezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AMOREEEEEEEE grazie anche io te ne voglio e tanto =) ♥

      Elimina
  9. ciao Marcello, hai mai letto il libro "Dolce come il cioccolato" di Laura Esquivel?
    http://www.ibs.it/code/9788811665199/esquivel-laura/dolce-come-cioccolato.html
    ...a proposito di lacrime e di cibo...

    che biscotti!!! :-)

    RispondiElimina
  10. Beautiful cookies, I love the apricot and coconut pairing!

    RispondiElimina
  11. Tu non stai fingendo a noi, tu stai fingendo a te stesso. Crollare è umano, rialzarsi è da vincente. Combatti anche tu contro queste lacrime salate, prima o poi, finiranno lo sai?! Non sprecare un sogno una piccola passione che ti sta a cuore, non sprecare questa occasione. Non ne vale la pena, anche perchè non sei in gamba, veramente in gamba. E non te lo dico per tranquillizzarti, te lo dico perchè lo pensano tutti e te lo dico con l'affetto di un'amica, che anche se non vicina fisicamente cerca sempre di abbracciarti per tirarti su.
    Ti prendo un biscottino, no anzi due, proprio perchè sono meravigliosi. Splendidamente meravigliosi.

    Ti abbraccio fortissimo

    Noemi

    RispondiElimina
  12. ciao marcello ti scopro ora su segnalazione di Agnese, il tuo blog è davvero un gioiellino e questi biscottini meravigliosi.
    verranno tempi più felici, tu non mollare,
    un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Grazie felice di leggerti =) un abbraccio =)

    RispondiElimina
  14. Ciao Marcello! Comé sta? I can't believe I was away for like a week and missed out on so many wonderful posts and recipes. LOVE LOVE lOVE your clicks. I am pumped up and inspired. Have a great week.. xo

    RispondiElimina
  15. L'equilibrio e la serenità sono un dono per pochi, ma abbi fede, girano nel mondo e arriveranno anche da te.

    (Io sono Sarah e serena, ma poco equilibrata ancora e a tal proposito ti chiedo: sono solo io che vedo la foto storta?! ;)

    Ciao ciao
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero sai?!?!.....Sai che credo di si io non le vedo storte XD ciao e grazie =)

      Elimina
    2. Ne sono certa! Ahahah la prima è storta dai... ;) Buon lavoro per la raccolta!

      Elimina
    3. ahahhaha va beh se ne sei convinta XD grazie mille =)

      Elimina
  16. all' inizio pensavo fossero solo giorni qua e là, momenti di inquietudine e nervosismo, di elettricità ecco. poi mi sono accorta che i giorni stavano formando un periodo. poi sono stata costretta ad ammettere che la vita stava cambiando, che le cose non erano più quelle di prima, che non potevo "fingere" che lo fossero e cercare nel frattempo di riportare le cose nella loro posizione originale per evitare di dovermi "svegliare" e trovare tutto fuori posto.. avevo bisogno di un nuovo equilibrio. ero convinta che bastasse sforzarsi per trovare un equilibrio e mantenerlo. bè, mi sa che non è così.. mi sa tanto che devo cominciare a pensare all' equilibrio non come ad una situazione di staticità ma di dinamicità. e questo rende il concetto di equilibrio molto più complesso, un equilibrio generale fatto di tanti equilibri delle piccole cose che cambiano e che necessitano di nuove proporzioni..
    non so, a volte mi stanco persino a pensare. tanto, ci sono cose che si risolvono solo con un biscotto :O)
    p.s.: non piangere che quando ridi sei molto più bello. il post di oggi docet.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro condivido ogni tua parola e ogni tua sillaba, ma quei sorrisi sono così precari, in un giorno,in un paio d'ore tutto cambia forse è questo equilibrio precario che mi frega!!! ♥

      Elimina