agosto 28, 2012

Summer Berries and yogurt tart


Ok,il mio ritmo con il blog sta diventando forse un po' troppo insistente?!? forse ma dico forse....solo che in questi giorni vengo colpito da mille idee ed ispirazioni,forse tutto questo è dovuto dal fatto che elaborare e pensare mette in un angolo le mie solite paturnie e la mia poca autostima,perchè questo mio piccolo mondo, inserito da qualche parte nel cyberspazio mi fa stare bene,mi fa in qualche modo sorridere. Sorrido pensando che tra 6 giorni (sto facendo il conto alla rovescia) andrò a Parigi e la vivrò per una settimana, forse questo cambio d'aria mi farà bene mi riempirà la testa di idee e di aria fresca,respirerò l'odore confortevole delle boulangerie, lì mi sentirò a casa, sorseggerò tè e caffè in qualche bar con stampe di raffiguranti ballerine di Degas e passando davanti all'operà Garnier sognerò, sognerò ancora.
Ora vi lascio alle mie piccole crostatine dove dentro è racchiusa la mia estate.


(ricetta riadattata da Cannelle et Vanille)
Ingredienti per 5-6 crostatine

Ingredienti:
Per la crosta:
150 gr di farina
4 cucchiai d'olio vegetale
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 pizzico di sale
acqua fredda q.b

Per la crema allo yogurt:
25 gr di zucchero di canna
1 uovo 
62.5 gr di yogurt
62.5 gr di latte
50 gr di farina di mandorle
la scorza di 1 limone
more e mirtilli q.b

Procedimento:
Nella ciotola della planetaria (o a mano) unite la farina con lo zucchero e il sale,versate l'olio e cominciate ad impastare,fino a quando l'olio si sarà be assorbito.Infine aggiungete aggiungete l'acqua sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.Coprite la pasta e lasciatela riposare 30 minuti in frigorifero.Passati i 30 minuti riprendete l'impasto e stendetelo,adagiatelo negli stampini da crostatina,precedentemente imburrati ed infarinati.Bucate il fondo della pasta ed infornate a 180°C coperti da carta forno e con un peso (come riso o fagioli) per 15-20 minuti. Sfornateli e laciateli rafreddare.
Nel frattempo preparate la crema.In una ciotola unite zucchero e la scorza del limone,aggiungete l'uovo e cominciate a mescolare,versate la farina di mandorle e per finire lo yogurt con il latte.Versate la crema ottenuta nelle crostatine e guarnite con more e mirtilli.Infornate a 180° per 20-25 minuti.



22 commenti:

  1. Buongiorno Marcello!
    Oh, non pensare di essere troppo insistente... leggerti è sempre più un piacere :)
    E, caspita, che meraviglia Parigi. Cambiare aria fa sempre bene, e ti auguro che ti faccia tutto il bene di cui necessiti.

    Queste crostatine sono splendide. Dalla foto pensavo fosse una semplice frangipane, invece questa crema di yogurt mi ispira ancora di più. E' da provare ;)

    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihihi ok ok.....vero speriamo sia aria buona ( e ne sono sicuro)
      si è da provare ;) a presto cara amica di insonnie XD

      Elimina
  2. Bonjour! (va bene come saluto per uno che sta per approdare a Paris vero?? Ahhh che invidia! *_*)
    Ti leggo solo da ieri, ma sei tutt'altro che insistente! Anche queste crostatine sono una meraviglia!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Caro Marce, non dire mai così, mai. Non sei e non potrai essere mai insistente. Perchè il blog è quello che siamo noi, momenti in cui la kenwood è sempre in funzione, momenti in cui il forno resterà spento per molto. Non sara' mai colmo abbastanza dei tuoi attimi di vita questo blog. Io sono la prima ad essere stata super costante all'inizio, con un ritmo preciso. Ma fidati, se le cose le fai come le senti, sono più naturali ed è sempre più bello. Va da via i ciap il ritmo (scusa per il milanese stretto)! hihi=)Comunque viva Parigi, non è che mi metti in valigia?! oh, quanta voglia... avrei anche un posticino da consigliarti se ti va, ti mando una mail magari...?! Vivila, repirala, adorala Parigi. Anche per me.

    Foto stra belle, semplici ma sempre impeccabili, e la ricetta..che buone devono essere, me le vedo perfette per una merenda/pic-nic...anzi che idea...mi sa proprio che prima o poi lo faccio=)

    Un abbraccio e scusa per i miei soliti poemi,

    Marti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i tuoi poemi li leggo sempre volentieri...eh si dai dimmi quel posto...aspetto la mail...e grazie ancora e se le provi poi dimmelo ;)
      Bisous

      Elimina
  4. Quella crema allo yogurt mi incuriosisce tantissimo.. le crostatine sono bellissime :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente da provare ;) se la provi poi fammi sapere =)

      Elimina
  5. belle e buone! non ho mai provato la frolla all'olio, è ora che mi dia una mossa. anche quella crema allo yogurt mi ispira tantissimo...
    bravo, insisti pure quanto ti pare!
    ciao

    RispondiElimina
  6. Oh Parigi....sai anch'io ci andrò tra un paio di settimane. Non vedo l'ora! E' il mio sogno fin da piccola e solo ora (a 23 anni) sono riuscita a realizzarlo..Spero proprio in una vacanza da sogno :) Intanto, tu con queste tue belle e dolci crostatine mi hai dato l'idea giusta per una farcia da utilizzare in una torta che avevo in mente già da un pò e che volevo riempire con una cremina leggera, e lo yogurt penso sia la soluzione giusta. Buona giornata, Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh wow che bello allora tutti a parigiiiii...si si è molto leggera ;) prova e dimmi ;)
      Ciao

      Elimina
  7. chi da doti spiccate per l'arte e la cucina come te non può essere insicuro!! sei talmente bravo che ti posso solo invidiare e tentare di imitare ;-) ti invidio anche la vacanza a Parigi, se mi metti in valigia ci vengo anche io...sans blague ;-)
    complimenti per la crostatina bellissima e a presto, ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ahahha vi porterei tutti con me ;)

      Elimina
  8. Parigi l'ho lasciata a maggio e ti prego, ti scongiuro, se trovi frammenti di cuore sanguinante per i Marais, raccoglili e mettili da parte perché sono i miei. La malattia di Parigi è per me incurabile ed ogni anno, in qualsiasi maniera, ci devo tornare anche se per poche ore. So cosa provi.
    La tortina parla da sola: è una serenata all'estate che si allontana. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se li trovo sicuramente li metterò da parte....grazie comunque un abbraccio =)

      Elimina
  9. Queste tortine sono fantastiche! E senza traccia di burro se ho letto bene ;-) geniale caro Marcello le rifarò sicuro come sono in consistenza ? Simili a pasta frolla? Le foto sono da paura veramente complimenti!laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si più o meno la frolla è la frolla questa diciamo che è una pasta brisè con l'olio o come la chiamo io la pasta matta ;) grazie se le provi poi dimmi!!!!

      Elimina
  10. Ho provato la tua crema qui: http://julieandjuliacooking.blogspot.it/2012/09/tarte-autunnale-con-crema-allo-yogurt.html Assolutamente ottima! Buona serata e buon weekend, Fede.

    RispondiElimina